“Non v’è lavoro, non v’è capitale, che non cominci con un atto di intelligenza”. Perciò, “chiuso il circolo delle idee, resta chiuso anche il circolo delle ricchezze“ (Carlo Cattaneo)